Sala Alessandro

Johannesburg al tempo delle vuvuzela (II parte) [13/07/2010]

Reportage fotografico di Alessandro Sala/Cesuralab

Le vuvuzela sono ormai diventate un simbolo del calcio in Sudafrica. Gli stadi vengono inondati dal loro suono forte e rauco, che riflette l'entusiasmo dei tifosi. Ma sono anche il simbolo di un Sudafrica popolare e indisciplinato, riottoso a restare dentro gli schemi "world class" in cui lo si è voluto costringere durante questi mondiali - basti pensare alle polemiche continue sul possibile divieto del loro utilizzo per non disturbare i giocatori durante le partite. Per questo ci piace chiudere questo dossier con il loro protagonismo, a memoria e immagine di un paese tutt'altro che pacificato.

 

media/451/P6099389.jpg
media/451/P6099520.jpg
media/451/P6099539.jpg
media/451/P6099628.jpg
media/451/P6099647.jpg
media/451/P6099724.jpg
media/451/P6099786.jpg
Johannesburg, Sauer Street, il mercoledì delle vuvuzela (vuvuzela day). Ogni settimana il mercoledì si possono vedere numerosi tifosi armati di vuvuzela per le strade del centro di Johannesburg. Ovviamente, l'ultimo mercoledì prima dell'inizio dei mondiali la folla era immensa, correva in massa tra una strada e l'altra, i gruppi s incorciavano e si mischiavano per poi ripartire improvvisamente. Il tutto accompagnato dal ronzio costante e assordante.

media/451/P6110205.jpg
media/451/P6110234.jpg
media/451/P6110289.jpg
Durante la prima partita del Sudafrica contro il Messico nel Fan Fest ufficiale della Fifa allestito a Soweto (Rockville)

media/451/P6162433.jpg
Durante la seconda partita del Sudafrica contro l'Uruguay, nel Fan Fest ufficiale della Fifa a Pretoria allestito nello stadio del cricket.

media/451/P6223917.jpg
media/451/P6223918.jpg
Durante la terza partita del Sudafrica contro la Francia nel Fan Fest della Fifa a Newtown in centro a Johannesburg. Dopo la vittoria contro la Francia, i Sudafricani erano comunque orgogliosi, nonostante l'uscita dal mondiale.

media/451/SAA2010006G6203143.jpg
media/451/SAA2010006G6203154.jpg
media/451/SAA2010006G6203160.jpg
media/451/SAA2010006G6203170.jpg
Nature morte

 

Sullo stesso argomento